Le Polizze di Assicurazione Viaggi | Adriateca s.r.l.
Home / Diario di un Broker / Polizze di Assicurazione Viaggi

Polizze di Assicurazione Viaggi

Cosa c'è da sapere sulle polizze assicurazione viaggi

Le Polizze di Assicurazione Viaggi

Hai prenotato il tuo viaggio.

Finalmente ti aspetta un bel periodo di vacanza.

Quest’anno hai deciso di andare all’estero.

Non vedi l’ora.

Ma ti assale all’ultimo un dubbio? E se capitasse qualche contrattempo, un inconveniente in grado di rovinarti la vacanza tanto agognata?

Visitare un luogo lontano ed esotico dove non è raro contrarre malattie, ad esempio. Oppure, anche senza andare lontano, beccarsi un brutto raffreddore la notte prima dell’imbarco o ancora, smarrire i bagagli o semplicemente un maltempo che ti rovina tutto il periodo vacanziero. Insomma eventi sfortunati possono capitare.

C’è un rimedio per evitare tutto questo. Una polizza di assicurazione viaggi.

Quando si parla di assicurare un viaggio si fa riferimento ad una polizza assicurativa atta a coprire eventuali danni, spese o inconvenienti.

Una polizza viaggio può contenere vari elementi.  Innanzitutto una copertura sanitaria, in modo particolare se la destinazione è una meta estera. In tal modo si può essere coperti per costi di cura, degenze ospedaliere, cure farmaceutiche, medicazioni qualora dovesse succedere qualcosa.

La copertura per lo smarrimento del bagaglio, valida spesso anche in casi di furto o danni dovuti alle condizioni di viaggio.

La spesa della polizza cambia a seconda della estensione delle coperture (numero di eventi coperti), dalla pericolosità degli eventi, dal luogo di destinazione. Più un viaggio è rischioso, più è lontano, più la polizza costa.

In genere le polizze sono altamente personalizzabili in base alle proprie esigenze. Una famiglia potrebbe essere interessata ad una polizza che tuteli l’annullamento del volo all’ultimo momento; chi viaggia in aereo potrebbe tutelare i suoi bagagli; chi ha in programma di fare più viaggi, per lavoro o per studio ad esempio, potrebbe chiedere una polizza a tempo di un anno oppure una polizza che copra il solo periodo di studio all’estero.

Ogni compagnia assicurativa propone diversi tipi di polizze. E’ consigliabile esaminare attentamente le caratteristiche specifiche di ogni proposta e i massimali previsti.

Vediamo alcune coperture garantite in caso di viaggio:

Responsabilità civile viaggi: copre i danni che si causano involontariamente ad altre persone o ai loro beni nel corso di un viaggio di piacere o di lavoro.

Rimborso spese di ricovero: in caso ricovero a seguito di infortunio o malattia improvvisa vengono rimborsate le spese sostenute per esami ed accertamenti diagnostici, medicinali, cure, trattamenti fisioterapici, ecc.

Assistenza in viaggio: in caso di infortunio o malattia improvvisa viene garantito ed organizzato il rientro d’urgenza dal luogo di vacanza, il viaggio di un familiare in caso di necessità di assistenza e l’intervento di un interprete.

Assistenza legale: garantisce l’assistenza nella tutela dei propri interessi in relazione ai danni che si possono subire durante il viaggio.

Vale la pena di ricordare che per i Paesi che fanno parte dell’Unione Europea è prevista la reciprocità di assistenza sanitaria; inoltre, le polizze malattia comportano dei limiti alle spese sanitarie e alle diarie da ricovero. Per cui le varie clausole di esclusione vanno lette con attenzione.

In un’assicurazione viaggio deve essere riservata molta attenzione alle clausole che riguardano chi ha già compiuto 75 anni. A essere penalizzati non sono solo gli anziani ma anche coloro che soffrono di malattie croniche e recidivanti, chi svolge attività sportive a rischio e chi ha a che fare con patologie che sono provocate dal ricorso a stupefacenti, ad alcolici o a farmaci.

Nelle polizze può essere previsto il prolungamento del soggiorno, le spese ospedaliere generali, il trasferimento in centri specializzati, gli interventi chirurgici e la spedizione di farmaci all’estero.

Per quanto riguarda il furto dei bagagli. In tale circostanza è sempre opportuno controllare le clausole relative al concorso di colpa, per esempio nel caso della mancata custodia in auto. Inoltre, le macchine fotografiche, gli orologi, le telecamere e i gioielli sono coperti solo nel momento in cui sono tenuti in mano o portati addosso.

Ancora, vale la pena di prendere in considerazione la tutela giudiziaria, che prevede il rimborso di tutte le spese giudiziali ed extragiudiziali, legali o di perizia, per tutti i gradi di giudizio. La responsabilità civile ha a che fare con i danni che nel corso del viaggio vengono provocati a terzi, mentre la clausola di annullamento del viaggio prevede un rimborso in presenza di gravissimi motivi. Sono cause di esclusione, invece, il blocco delle frontiere, le guerre e il terrorismo.

Quindi per ogni problema legato ad un viaggio esiste una possibile soluzione assicurativa.

Contattaci e richiedi un preventivo personalizzato gratuito!
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi